1. Una volta

    a-sangue-freddo

      COMPITO: Scrivete qualcosa sul modello di questo monologo di Hickock in A sangue freddo di Truman Capote che dice: «Io, per me, sono un ignorante tranne quando si tratta delle cose della vita. Ne ho passate di tutti i colori. Ho visto frustare un bianco. Ho visto nascere dei bambini. Ho visto una ragazza, e non […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Una volta" »
  2. I Dogon

    dogon

    Oggi parliamo di Dogon. I Dogon, sono una popolazione del Mali che se su Google si scrive “D-o-g-o-n” si scopre che indossano, magari non tutti i giorni, magari solo per le feste comandate ma non importa, comunque vanno in giro e si fan fotografare con maschere spaventose e completini in paglia colorata di una bella […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "I Dogon" »
  3. Letteratura popolare

    VATICAN CITY, VATICAN - FEBRUARY 14:  Pope Francis attends a meeting with engaged couples from all over the world gathered today, on the feast of St. Valentine, in St. Peter's Square   on February 14, 2014 in Vatican City, Vatican. During the event, organised by the Pontifical Council for the Family, Pope Francis emphasised that living together is 'an art, a patient, beautiful and fascinating journey' which can be summarized in three words: please, thank you and sorry.  (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

    Io vado a corsi di scrittura dove danno compiti difficilissimi: l’insegnante è crudele e pensa così di metterci in difficoltà, oppure vorrebbe fare un po’ di selezione, non so. Io comunque, non sono un tipo che si arrende, e più il compito è incomprensibile, più io scrivo cose originali, e do il meglio di me […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Letteratura popolare" »
  4. Fenomenologia sintetica di un tipo poco raccomandabile

    img_6125-2.jpg

    Il raccoglitore di conchiglie ( o la raccoglitrice, non ne faccio una questione di genere, ovviamente) è un individuo che posto in un ambiente marino (provvisto di spiaggia o, nei casi più gravi, anche di scomodi sassi) manifesta la sua patologia in tutta la sua evidenza e gravità che diversamente – in altri habitat cioè- […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Fenomenologia sintetica di un tipo poco raccomandabile" »
  5. Disposizioni

    img_6912-2.jpg

    Stavamo pedalando ieri mattina lungo un terrapieno: io davanti, lei dietro di me nel traino. Alla nostra destra qualche metro più in basso la spiaggia e l’Oceano, alla nostra sinistra filari di viti si alternavano a allevamenti di ostriche. Ai bordi del sentiero bouganville e cespugli fioriti e lavanda. La temperatura era perfetta nè caldo […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Disposizioni" »
  6. Speriamo bene, altrimenti pazienza

    img_5877.jpg

    Sentire il vento dell’Atlantico in faccia -ché non l’ho mai sentito mi sembra- mangiar ostriche fino a stancarmi, spostarmi solo in bicicletta per due settimane, dire infinite volte Oui, e Merci, e Bonjour, star sempre mezza svestita e scalza, annusare odori nuovi, svegliarmi per un po’ in un posto sconosciuto, finire Delitto e castigo, leggere […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Speriamo bene, altrimenti pazienza" »
  7. Quelli messi peggio

    img_5478-1.jpg

    Bianca ha 13 anni e una passione: i trattati di psicologia. All’inizio non ero troppo convinta, cioè mi sembrava un po’ troppo piccola per questo genere di cose, poi visto che ormai è da un pezzo che dice che lei all’università studierà Psicologia, che ne è sicura “come è sicura della morte” ( dice lei) […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Quelli messi peggio" »
  8. L’eroina del distretto

    peugeot-polizia-508-921

    Oggi è una giornata fortunata, mi è venuta l’idea per un romanzo: un romanzo che ha per protagonista un poliziotto che ha deciso di mettere un po’ d’ordine nel mondo e visto che abita a Bologna, ha deciso di cominciare proprio da lì. Lavora al Commissariato Bolognina Pontevecchio: i superiori chissà perché l’hanno piazzato all’Ufficio atti […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "L’eroina del distretto" »
  9. A tutto

    Harry Nilsson

    Quando avevo forse dodici anni feci una vacanza in montagna assieme a mia madre, mia zia e i miei due cugini. Mi ricordo bene quella settimana solo per un particolare: nel tratto che separava Madonna di Campiglio dalle funivia per Folgarida, per un tragitto di circa 20 minuti ad andare e 20 a tornare, pigiati […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "A tutto" »
  10. Come farsi venire la voglia di scrivere

    img_4758.jpg

    Ieri sono andata da un medico che mi ha detto che io per un po’ è meglio che scriva il meno possibile.Il meno possibile? Sì, il meno possibile. Se può non sforzi la mano destra, ha detto. E leggere? Leggere, certo che può leggere, ovviamente, mi ha detto guardandomi come se lo stessi prendendo in […]

    Leggi tutto l'articolo dal titolo "Come farsi venire la voglia di scrivere" »