Caccia all’uovo

Il coniglio di Pasqua ha un numero verde che comincia con 800.

E anche un sito Internet e una mail.

Le famiglie interessate all’organizzazione di una caccia all’uovo di Pasqua a domicilio possono contattare il coniglio di Pasqua tramite i suoi canali.

Lui provvederà la mattina di Pasqua a far trovare le uova nascoste in casa.

E anche a far trovare gli appositi cestini.

Mentre Babbo Natale sappiamo bene che entra dalla finestra, o dal camino, il coniglio pasquale non si sa come si introduca nelle case, lo fa comunque durante la notte della vigilia di Pasqua.

Anche sul tipo di mezzo di trasporto che usi per le consegne non abbiamo notizie

( al contrario di Babbo Natale che si sa, si sposta sempre sulla slitta trainata da renne).

I genitori che prenotano una caccia all’uovo, possono scegliere tra diversi tipi che hanno naturalmente prezzi diversi:

-caccia all’uovo modesta: al massimo 3 o 4 uova di cioccolato per bambino;

-caccia all’uovo media: 5 o 6 uova per bambino;

– caccia all’uovo esagerata: dalle t o 8 o più uova per bambino.

Le famiglie possono pagare il coniglio di Pasqua con Paypal o bonifico bancario.

Ci sono anche servizi finanziari per il pagamento a rate.

Nell’ordine inviato al coniglio di Pasqua bisogna specificare anche il numero di bambini per i quali si richiede la caccia all’uovo.

Noi ad esempio anche quest’anno, anche se Carolina ha quasi vent’anni, abbiamo fatto un ordine al Coniglio di Pasqua per la predisposizione di:

– n.4 caccie all’uovo di dimensioni modeste.

Questo ho detto alle mie figlie di cinque anni stamattina, che tardavano a vestirsi e a fare il lettino e io ero in ritardo.

Mi sono ricordata anche di aggiungere che mi ci vuole un attimo a disdire l’ordine al Coniglio di Pasqua se non si comportano bene durante i prossimi giorni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *